No alla formula 1 all'Eur

 COORDINAMENTO COMITATI E CITTADINI PER LA DIFESA DELL’EUR

 coordinamentoeur@gmail.com 

 COMUNICATO STAMPA

 Formula 1 all’Eur: i residenti dicono no
Coordinamento Eur, "pronti ad azioni dimostrative per contrastare
il progetto"

Siamo pronti a tutto pur di contrastare questo folle disegno – con queste parole il coordinamento comitati e cittadini per la difesa dell’Eur si rivolge al sindaco di Roma Gianni Alemanno evidenziando la contrarietà dei cittadini al progetto di realizzare una tappa del Gran Premio di Formula 1 nel quartiere dell’E 42 – e ancora con maggiore decisione nei prossimi giorni porteremo a conoscenza dell’opinione pubblica le nostre conclusioni, elaborate dopo uno studio accurato dell’ambiente che dovrebbe ospitare la corsa. Non essendo stati interpellati in alcun modo dall’amministrazione comunale e non avendo avuto alcuna informazione ufficiale  – proseguono i cittadini – siamo stati costretti a “giocare di rimessa” e quindi a studiare di rimpallo l’impatto che avrebbe una corsa di questo tipo sul quartiere. Tutto ciò con grande amarezza vista la “gran cassa” che circonda l’evento e la corrispondente povertà di informazione pubblica. Chiediamo dunque – concludono i cittadini -  al Sindaco Alemanno di attivare immediatamente il tavolo della partecipazione cittadina alle trasformazioni urbane e di includere le nostre opinioni vincolanti, frutto di attento studio e analisi approfondita circa il progetto della Formula 1 all’Eur. La politica si fa con i cittadini e non nelle segrete stanze.

 Per contatti:
Coordinamento comitati e cittadini per la difesa dell’Eur
coordinamentoeur@gmail.com

 

 


 

Formula 1 all’Eur: un progetto pericoloso per il quartiere  

Appello dei cittadini per salvare il parco del Ninfeo, il parco del Turismo, Luneur  e Tre Fontane dal folle progetto della giunta Alemanno

 Al progetto del Gran Premio di Roma all’Eur siamo nettamente contrari – è quanto ha dichiarato Maria Cristina Lattanzi, vicepresidente del comitato Salute ed Ambiente Eur circa la previsione di far transitare una gara di Formula 1 nel circuito cittadino dell’Eur, a Roma – Oltre a rappresentare un’opera di enorme impatto ambientale per il tessuto del quartiere, con mesi di cantieri e settimane di prove nelle strade poste tra uffici pubblici e palazzi storici con rumore e traffico alle stelle, questo progetto della Giunta Alemanno registra la nostra netta contrarietà perchè agli annunci sui giornali non sono mai seguiti incontri istituzionali ufficiali con le rappresentanze dei cittadini. Insomma veniamo trattati come sudditi. Evidentemente sia al Sindaco sia alla Giunta non interessa sapere cosa pensano i residenti del quartiere. Anche in questa circostanza si sono rinchiusi nella loro torre d’avorio e da lì dialogano solo con i potenti organizzatori e ritengono di poter determinare cosa accadrà nella vita di tutti noi residenti senza darci neanche uno straccio di informazione. Peccato che la normativa del comune preveda la “partecipazione” dei cittadini! La partecipazione non è un optional e ha forme ben precise: perciò o c’è oppure no – prosegue la Lattanzi – e in questo caso non c’è per niente. Non avendo mai visto un progetto degno di tal nome abbiamo provato noi a ricostruire un possibile scenario realistico. Per questo motivo siamo andati a Monza il settembre scorso per vedere con i nostri occhi cosa succede con un Gran Premio di Formula 1. Per quanto riguarda l’Eur per ora ci risulta che verrebbero abbattuti moltissimi alberi in via di Val Fiorita e che verrebbe distrutta parte dei parchi e degli impianti sportivi lungo viale delle Tre Fontane per edificare i box e i ricoveri. A ciò si aggiungono notizie allarmanti trapelate dai corridoi del Campidoglio che indicherebbero nella zona del luna park dell’Eur un ambito di edificazione connesso sempre al famigerato progetto. Inoltre, il sindaco ha sbandierato infrastrutture per il quartiere. Ma al momento queste rimangono soltanto nella fantasia. Per tutti i motivi suesposti dunque – conclude la Lattanzi – per noi questo gran premio è un progetto inaccettabile.

COMITATO SALUTE AMBIENTE EUR
V.le dell’Arte 56 - 00144 Roma
email saluteambienteur@gmail.com
Contatti e informazioni:
Maria Cristina Lattanzi -  tel cell 328 9441285

 


COMUNICATO STAMPA

 

MATILDE SPADARO: QUAL E’ L’INTERESSE PUBBLICO DELLA FORMULA 1 ALL’EUR?

UN SECCO NO ALLO SCEMPIO URBANISTICO SULL’EUR

 

"Ho sempre dichiarato la mia contrarietà alle profonde trasformazioni urbanistiche all’Eur e soprattutto allo scempio che veniva fatto alle aree verdi del quartiere, all’abbattimento delle Torri ed alla realizzazione dell’Acquario nel laghetto. Ora più che mai, visto che la giunta Alemanno non si degna di rendere partecipe nè la cittadinanza nè tantomeno i consiglieri dei progetti connessi con la Formula 1 all’Eur, ribadisco il mio secco no ad una iniziativa tanto azzardata," dice Matilde Spadaro, capogruppo dei Verdi al Municipio XII. "I motivi della contrarietà sono presto detti: costi ambientali, costi culturali e costi finanziari. In particolare circa l’ultimo punto si denuncia il fatto che il progetto ha bisogno di forti contributi pubblici per essere attuato, investimenti che la cittadinanza romana vedrebbe ricadere molto più volentieri sui servizi essenziali. In secondo luogo poi si deve considerare il fatto che la famigerata lottizzazione dell’area del Tre fontane della quale si sente parlare anche se solo in via ufficiosa e rispetto alla quale aspettiamo un pronunciamento ufficiale da parte della giunta capitolina sarebbe un costo ambientale altissimo da pagare per organizzare una corsa una volta l’anno. Per tutti questi motivi sono solidale con i cittadini dell’Eur e sono sempre di più al loro fianco in questa battaglia."


 

 


 

Roma, 15,06,10                       COMUNICATO STAMPA 

 

FORMULA 1 ALL’EUR

ITALIA NOSTRA : ALEMANNO BOCCIATO SULLA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI

ITALIA NOSTRA E’ A FIANCO DEI CITTADINI CHE DIFENDONO IL LORO QUARTIERE  DA UN PROGETTO ASSURDO E INVASIVO

 La Formula 1 all’Eur segna di nuovo un punto bassissimo per la giunta Alemanno sulla partecipazione dei cittadini alle strategie urbane della città di Roma.

In merito al progetto di realizzazione del Gran Premio di Formula 1 all’Eur abbiamo visto le tante testimonianze di residenti del quartiere contrari alla realizzazione del Gran premio su uno dei network più popolari, quello de “Il Respiro”, proprio a testimoniare l’assenza di coinvolgimento dei cittadini da parte delle istituzioni in questo progetto e l’assoluta carenza di informazione pubblica.

A tutt’oggi ancora poco si sa infatti, dell’origine dei finanziamenti, dell’impatto ambientale e del futuro assetto che subirà il quartiere in virtù della realizzazione del progetto. L’unico dato certo è che i residenti non sono stati minimamente coinvolti e la nostra associazione, che è stata promotrice della Delibera del Consiglio Comunale n. 57/2006 sul Regolamento per la Partecipazione, che prevedeva il coinvolgimento diretto dei cittadini alle scelte di trasformazione urbana, si trova a dover segnalare un possibile vuoto giuridico generato in questo caso specifico da parte della Giunta Alemanno relativamente proprio alla mancata scelta della pratica della democrazia dal basso. Per questi motivi  siamo e saremo a fianco dei cittadini che difendono il loro quartiere da progetti invasivi, che tra l’altro producono danni al patrimonio ambientale e ai beni culturali.

Ricordiamo che il verde pubblico dell’Eur è stato da poco tutelato da uno specifico vincolo del Ministero dei Beni culturali. Ma sembra che questo non importi E’ tempo che a Roma vengano rispettate le tutele di legge.

Per informazioni : 338.1137155

Data: 15/06/2010
Autore: COORDINAMENTO EUR,
Bookmark and Share
Galleria Fotografica
 
Archivio articoli
In memoria dei pini di Villa Borghese In memoria dei pini di Villa Borghese
 Noi vogliamo ricordarli così...  
3 NOVEMBRE 2011 - L'INCHIESTA. Adozioni di cani e gatti all'estero, a migliaia verso l'ignoto 3 NOVEMBRE 2011 - L'INCHIESTA. Adozioni di cani e gatti all'estero, a migliaia verso l'ignoto
 A centinaia di migliaia, spediti in carichi abbondanti su furgoni, station...
19 DICEMBRE 2011 - Venti di guerra sulle rinnovabili e in lotta per il Salento - DOSSIER e approfondimenti 19 DICEMBRE 2011 - Venti di guerra sulle rinnovabili e in lotta per il Salento - DOSSIER e approfondimenti
 Rinnovabili senza se e senza ma: o sarebbe meglio, anche, sostenibili? Per...
IL RESPIRO DI ROMA - salviamo i nostri alberi IL RESPIRO DI ROMA - salviamo i nostri alberi
27 GENNAIO 2009 - Casa del Cinema, Romaconvegno organizzato da La Vita degli...
[Archivio Articoli]
La vita degli altri
Copyright 2010 - www.ilrespiro.eu | privacy